Come diventare maestri di sci - 3 passi da seguire

Orangogo Orangogo Utenti

Questo sport ti appassiona da sempre? Vorresti capire come trasmettere questa tua passione agli altri e farne addirittura un lavoro? 

Questo articolo ti riassumerà in 3 brevi paragrafi come diventare maestro di sci, quali requisiti devi avere quali prove dovrai superare.  

Prima di spiegarti come diventare istruttore qualificato di sci, sappi che dovrai già avere un'ottima preparazione tecnica e fisica, essere predisposto all'insegnamento (essere pazienti è un requisito fondamentale) e avere la capacità di relazionarti persone di tutte le età.

>>Ricevi i nostri articoli via mail per averli sempre con te!

L'ente di riferimento che gestisce il corso e le prove d'esame è, in accordo con la FISI, il Collegio Nazionale Maestri di Sci Italiani.

Andremo ora ad elencare i 3 step principali che ti permetteranno di diventare un maestro di sci, per poi svolgere un domani un lavoro ben retribuito (anche se stagionale) che ti permetterà di fare amicizia e relazionarti con persone diverse ogni giorno.

1° passo per diventare maestro di sci: Preselezione

Dalla seconda alla quarta settimana di marzo, in tutte le Regioni d'Italia, si svolgono prove di preselezione. Per diventare maestri di sci alpino o di snowboard dovrai affrontare 4 giorni di prove:

-Il primo giorno si dovrà superare la prova a tempo di slalom gigante per accedere a quelle successive;

-Il secondo e il terzo giorno dovrete sciare in campo aperto supervisionati dalla commissione esaminatrice. 

-Il quarto e ultimo giorno dovrete dimostrare di saper effettuare con la miglior tecnica i diversi tipi di sciata (curve ad arco ampio, medio...) e una prova libera in territorio sconnesso.

Il punteggio valutativo è espresso in quarantesimi, il minimo per superare la prova deve essere maggiore o uguale a 24 punti.

>> Vuoi leggere questo articolo quando vuoi? Ricevilo via mail!

2° passo: Corso di formazione

Chi supera la preselezione, dovrà frequentare un corso di formazione di 90 giorni. Durante il corso saranno impartite lezioni di primo soccorso, orientamento topografico, insegnamento in una seconda lingua straniera, sicurezza sulle piste...tutto ciò che serve per formare una figura professionale a 360 gradi con particolare attenzione al rapporto con i più piccoli. 

Al termine del corso si accede ad un esame finale per diventare maestri di sci.

>>Ricevi i nostri articoli via mail per averli sempre con te!

3° passo: Iscrizione all'albo 

Solo con il superamento dell'esame potrai iscriverti all'albo professionale. L'iscrizione va fatta nella Regione in cui vorrai lavorare, dura 3 anni ed è rinnovabile (previa verifica dell'idoneità psico-fisica all'insegnamento e in seguito alla frequenza di corsi di aggiornamento).

Troverai la scuola più vicina a te sulla pagina del Collegio Nazionale Maestri di Sci, dove verrai preparato da Istruttori Nazionali formati dalla FISI. Questi ultimi,oltre che a formare nuovi maestri di sci, ti aggiorneranno ogni tre anni portandoti a conoscere nuove tecniche.  

Condividi la tua passione

Scopri i corsi di sci vicini a te!

Leggi anche:

>> Dove andare a sciare? Le 5 mete da scoprire 

>> Sci di fondo: 6 buoni motivi per iniziare! 

Vuoi essere aggiornato su articoli di tuo interesse?

Scegli i tuoi contenuti preferiti:

Post che potrebbero interessarti

ViviLoSport 2021: il successo della ripartenza

Come diventare maestri di sci, gli esami e i corsi da superare

Francesco Esposito Francesco Esposito

Marco Melli: a Parma, la scherma è davvero per tutti.

Come diventare maestri di sci, gli esami e i corsi da superare

Francesco Esposito Francesco Esposito

Come diventare Istruttori di Nuoto: Orangogo ti aiuta a scoprirlo

Come diventare maestri di sci, gli esami e i corsi da superare

Francesco Esposito Francesco Esposito
1896.js">