Mondo associativo ed Emergenza Covid 19: gli Enti di Promozione Sportiva si uniscono

Orangogo- il primo motore di ricerca degli sport d'Italia, è da sempre il braccio digitale degli Enti di Promozione Sportiva e delle Associazioni sportive. 

Per parlare dell'iniziativa che ha coinvolto tutti i Comitati Regionali degli Enti di Promozione Sportiva piemontesi quali: ACSI, AICS, ASC, ASI, UISP, PGS, MSP, ENDAS, CSR Liberas, CSI, CSEN, CSAIn e USACLI, in questo periodo così difficile, abbiamo intervistato il Presidente regionale dell' Unione Sportiva ACLI, Fausto Costero.  

"Qual è stata l'iniziativa che ha coinvolto tutti i Comitati Regionali degli EPS?"

"Dunque, in queste settimane in cui l'economia delle nostro settore sta vacillando, abbiamo tutti lavorato sodo per studiare proposte da inoltrare alle Istituzioni, affinché tutte le nostre Associazioni possano ritrovare serenità in questi momenti così difficili. 

Il settore associativo possiede oltre ai numerosi volontari, una parte seppur più piccola rispetto ad altri settori, molto strutturata; un motore organizzativo e gestionale che fa funzionare un gran numero di cose. Per questo è stata fatta una richiesta di tutta una serie di aiuti al Governo e alla Regione Piemonte". 

"Cosa vuole trasmettere la frase: "Non lasciamo indietro lo sport di base e sociale per tutti", pubblicata sui social?" 

"Vuole evidenziare la presenza di un settore in Italia, il mondo Associativo, composto da persone qualificate e appassionate, che ogni giorno collaborano e lavorano per arricchire la nostra società e migliorare la qualità della vita delle persone.

Quando questo periodo sarà terminato, molte realtà associative piccole e grandi che siano, se non facciamo qualcosa potrebbero non esistere più, per questo motivo lo sport di base e sociale non può e non deve essere lasciato indietro o dimenticato". 

In risposta ad alcune richieste avanzate, il 6 aprile 2020 è stato emanato il Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministro per le Politiche giovanili e lo Sport, e definite le modalità di presentazione delle domande per ricevere l’indennità di 600 euro prevista dal Decreto Legge “Cura Italia”. Si potrà fare richiesta solo in caso di reddito inferiore a 10mila euro.

Clicca qui per leggere il testo ufficiale del Decreto

Per la presentazione delle domande visita il sito: www.sportesalute.eu


Orangogo ringrazia Fausto Costero, Presidente regionale dell' Unione Sportiva ACLI, per aver collaborato nella stesura dell'articolo

Vuoi essere aggiornato su articoli di tuo interesse?

Scegli i tuoi contenuti preferiti:

Post che potrebbero interessarti

Corsi di fitness online | Orangogo

Corsi fitness online gratis, corsi fitness online a pagamento, corsi fitness online gra...

Calarco Martina Calarco Martina

Emergenza Covid-19: Varato il decreto legge a sostegno dello sport

Nuovo decreto legge per le associazioni sportive dilettantistiche in che cosa consiste

Calarco Martina Calarco Martina

Prima nota associazioni: Tutto quello che devi sapere

Prima nota cos'è, come si fa la prima nota per associazioni in pratica

Calarco Martina Calarco Martina