Sport per Bambini: la Pallanuoto

Orangogo Orangogo Utenti


Grazie a questa mini guida scoprirai cos'è la pallanuoto, dall'età per la quale è indicata al come si svolge un allenamento in questo sport per bambini

La pallanuoto per bambini viene chiamata acquagol e vede affrontarsi due squadre, ognuna rappresentata in campo da sette giocatori. Nuotando gli atleti devono scagliare con le mani un pallone il maggior numero di volte possibile nella porta avversaria.

Pallanuoto: per che età è indicata?

È uno sport indicato per bambini dai 7/8 anni, età per la quale si dovrebbe parlare più propriamente di “acquagol”.

Caratteristiche

è uno sport di squadra;

è uno sport di acquatico, in cui è fondamentale saper nuotare bene;

è uno sport di situazione, in cui ogni azione del gioco è imprevista: a seconda di come si sviluppa il gioco, l'azione può prendere una direzione piuttosto che un’altra;

è uno sport aerobico, ove gli sforzi sono distribuiti nel tempo e prevedono tempi sufficienti di recupero;

è uno sport di “contatto”,  con azioni ove un giocatore deve difendere ed uno attaccare, ma con regole ben precise che penalizzano molto chi dovesse commettere falli “gravi”.

I fondamentali e le regole

E' il primo step formativo del bambino che si avvicina al gioco della pallanuoto. L'aspetto ludico e non agonistico caratterizza questo sport. Tenendo conto dell’età e del livello tecnico non evoluto delle capacità dei giocatori, si applicheranno le seguenti regole:

Lo scopo del gioco è quello di far entrare la palla nella porta avversaria segnando così un punto;

Le squadre sono composte per ogni gara minimo da 7, massimo da 13 giocatori possibilmente di ambo i sessi di cui 6 contemporaneamente in acqua;

Le dimensioni del campo sono: larghezza 8 / 15 metri, lunghezza 20 / 25 metri, profondità minima di 1 metro;

La palla usata è la  numero 3 (15-18 cm di diametro / 7 pollici), con peso 230-260 grammi;

Le dimensioni delle porte sono: a) larghezza m. 1,50 – altezza m. 0,80 b) larghezza m. 2,15 – altezza m. 0,75 ;

Gli incontri durano 2 tempi di 10 minuti continuati con intervallo tra i tempi di 3 minuti;

Non è ritenuto infrazione toccare la palla con due mani, fermo restando che il tiro ed il passaggio dovrà essere effettuato con una sola mano appoggiarsi sul fondo ed affondare il pallone;

Il fuori gioco è abolito;

In caso di espulsione temporanea, il giocatore sanzionato dovrà raggiungere il suo angolo e verrà sostituito da un altro giocatore;

Dopo un fallo il giocatore non può mai tirare direttamente in porta;

È prevista l’espulsione definita dopo 4 falli;

Il portiere può essere sostituito nell’intervallo tra i 2 tempi di gioco e dopo il gol (subito o realizzato), ma in tal caso il tempo non subirà interruzione. Il giocatore che sostituisce il portiere dovrà indossare una calottina rossa.

Categoria Under 11

La categoria Under 11 rappresenta l'anello di congiunzione tra l'attività ludica e la pallanuoto agonistica. Le dimensioni del campo maggiori e l'adozione di porte di misura 'intermedia', permettono una gioco della pallanuoto più strutturato.

Quali capacità sviluppa il bambino?

Ai bambini di questa fascia d'età si propone l'insegnamento di tecniche fondamentali, basilari nella pallanuoto: l'uso della palla, la collaborazione con i compagni e le tecniche di nuoto diverse da quelle abituali: la rana alternata, lo stile libero con la testa fuori, il dorso con la testa fuori. Queste tecniche vengono successivamente affinate con lo scopo di riuscire a sostenere un gioco più fluido ed economico dal punto di vista dello sforzo fisico.

Si sviluppano così:

Capacità MOTORIE:  coordinazione, sviluppo la capacità polmonare e le funzioni dell’apparato cardiocircolatorio, aumento della resistenza, sviluppo armonico del corpo;

Capacità COGNITIVE: problem solving e decision making;

Capacità SOCIO-RELAZIONALI: il fatto di far parte di una squadra permette al bambino di sviluppare buone capacità relazionali, imparare a rispettare le regole ed i propri compagni, stimolando lo spirito di gruppo, l’amicizia e la collaborazione ;

Capacità EMOTIVE: rispetto delle regole e per i propri compagni, stimola lo spirito di gruppo, gestione della vittoria e della sconfitta, rispetto delle regole e rispetto per l’avversario;

Capacità TECNICHE: l'uso della palla, la collaborazione con i compagni e le tecniche di nuoto diverse da quelle abituali: la rana alternata, lo stile libero con la testa fuori, il dorso con la testa fuori.

Abbigliamento per la pallanuoto

I giocatori durante una partita di pallanuoto indossano un abbigliamento specifico, idoneo all'attività.

Il costume presenta delle differenze tra quello maschile e quello femminile. I pallanuotisti indossano il costume a slip, mentre le omologhe femmine il costume intero.

Sul capo portano una cuffia da pallanuoto, chiamata gergalmente anche calotta o calottina, la quale ha due scopi principali: quello di permettere all'arbitro di identificare i giocatori e la loro squadra di appartenenza e quello di proteggere gli stessi atleti. Essa è dotata di due protezioni rigide per le orecchie, che proteggono da eventuali urti.

Se si accede alle attività sportive tramite l'iscrizione a Sport Grand Tour, l'occorrente tecnico (come per esempio la calottina) sarà fornito dalla società sportiva. Qualora non venisse fornito gratuitamente dalla struttura, questa eccezione è segnalata nella scheda della società, online su www.sportgrandtour.it

Come si svolge un allenamento?

L'allenamento tipo prevede una fase di riscaldamento fuori dall'acqua, che anticipa l'ingresso in piscina.

La profondità dell’acqua è data dall' altezza del petto del bambino più basso. Ai bambini vengono spiegati i primi movimenti specifici della pallanuoto: dall'uso della palla ai primi contati fisici con gli altri compagni di squadra. Proseguendo nelle lezioni, il pallone viene integrato come elemento naturale, la collaborazione negli esercizi a coppie si trasforma in sfida e si iniziano a presentare le prime istruzioni di tattica di squadra. Si impara poi a sentire l'acqua e la palla contemporaneamente e verranno introdotti esercizi per migliorare la ricezione della palla.

Nell'acquagol si fanno praticare soprattutto giochi in acqua e con la palla, per far sì che i bambini prendano confidenza.

Di base occorre che i bambini abbiamo già delle buone abilità natatorie, in modo da dover aggiungere a questi gli elementi caratterizzanti la pallanuoto.

Grazie alla Federazione Italiana di Nuoto per le informazioni fornite per la redazione dell'articolo.

Vuoi essere aggiornato su articoli di tuo interesse?

Scegli i tuoi contenuti preferiti:

Post che potrebbero interessarti

Federcanoa e Orangogo: una partnership per promuovere lo sport

La guida per sapere cos'è la pallanuoto, scopri questo sport e consiglialo ai tuoi bamb...

Francesco Esposito Francesco Esposito

Centri Estivi 2022: Bimbi in Movimento, a Firenze, si fa in 5!

La guida per sapere cos'è la pallanuoto, scopri questo sport e consiglialo ai tuoi bamb...

Francesco Esposito Francesco Esposito

LI Services: Sport, Viaggi e Camp Estivi imparando l'inglese

La guida per sapere cos'è la pallanuoto, scopri questo sport e consiglialo ai tuoi bamb...

Francesco Esposito Francesco Esposito