Come si diventa insegnanti di Yoga? I 5 consigli per scegliere il corso più adatto a te

Per capire in modo semplice ma dettagliato come si diventa insegnanti di yoga abbiamo intervistato Tiziana Carella, insegnante di Ananda Yoga, il suo nome yogico è Anandi che significa gioia. Alla domanda sul come formarsi per diventare insegnanti competenti, ha dichiarato che la prima cosa da fare è praticare il più possibile infatti, come affermò K. Pattabhi Jois, lo yoga è 99% pratica e 1% teoria

“Chiunque può respirare. Dunque chiunque può praticare yoga”. 

(T.K.V. Desikachar)

Se stai pensando di diventare un insegnante yoga è perché, dopo aver trovato e praticato con costanza una delle numerosissime tipologie, hai raggiunto una consapevolezza tale da poter trasmettere a tutti la tua passione e diffondere gioia.

Vuoi trovare il corso di yoga adatto a te?

Guarda tutte le opzioni!

Come si diventa insegnanti di yoga? I corsi 

Sappi che, per insegnare questa disciplina antichissima, non esiste ad oggi un iter obbligatorio uguale per tutti che indichi con precisione il percorso da fare.

Solitamente si frequentano dei corsi di formazione per diventare insegnanti, i quali possono essere di svariate tipologie: corsi intensivi a ore, corsi dai 2 ai 5 anni...tutto dipende dal tipo di insegnante che vuoi diventare, il luogo in cui vuoi lavorare (palestra o centro yoga?) e dalla quantità di tempo che ci potrai dedicare.

Si tratta di un vero e proprio stile di vita per il quale devi possedere una predisposizione e vocazione interiore.

“Insegnare yoga significa percepire un amore immenso verso se stessi e gli altri, va oltre il concetto di attività fisica perché va a scavare, grazie a un lavoro di introspezione, all’interno della tua anima” (Tiziana- Anandi). 

Il consiglio spassionato di tutti gli insegnanti più competenti, è quello di cercare di non frequentare corsi troppo brevi i quali non sono sufficienti per una formazione completa. 

Come si diventa insegnanti di yoga? Le scuole 

Se vuoi diventare un insegnante qualificato di yoga in tutta Europa, dovrai innanzitutto diventare socio della Federazione Italiana Yoga, potrai dunque consultare il sito e frequentare gli ISFIY (Istituti Superiori per la Formazione Insegnanti Yoga) per 3 o 4 anni, durante i quali studierai materie come: asana, psicologia della meditazione, scienze della comunicazione, primo soccorso e alimentazione. 

Al termine di ogni anno di formazione (il numero di anni varia a secondo della specializzazione che vuoi ottenere), il superamento di un esame ti consentirà di passare a quello successivo. 

6 semplici consigli dell'insegnante

Per sapere come si diventa insegnanti di yoga, oltre ai corsi e alle scuole da frequentare, potrà esserti molto utile: 

  1. Avere un punto di riferimento e un esempio da seguire potrà esserti sempre d'aiuto, chiedi al tuo insegnante di riferimento (ti conosce e sente che hai le qualità per farlo), il percorso da lui affrontato, lasciati ispirare e prova a seguire le sue orme. 
  2.  Prima di intraprendere gli studi, identifica lo stile di yoga che fa per te (dovrà essere una sorta di colpo di fulmine). Studiare per diventare insegnanti richiede tempo e autodisciplina: svegliarsi alle 5 o alle 6 del mattino, frequentare corsi ecc...quindi è fondamentale individuare fin da subito lo stile che vorrai praticare per poi insegnarlo. 
  3.  Dopo aver finito gli studi, esercitati a dare lezioni ad amici e parenti, per sbloccarti e scioglierti il più possibile. I tuoi futuri allievi avranno bisogno di un'insegnante sicuro di sé e di quello che sta facendo, nessuno vorrebbe avere un'insegnante yoga che trasmette ansia e agitazione.
  4. Sii paziente. Diventare insegnante non deve essere una corsa contro il tempo, se non ti senti ancora sicuro, concediti qualche mese di corso in più per accogliere al meglio gli effetti dello yoga dentro di te. Ricordati che devi essere la prima persona a percepire a pieno ciò che insegni!
  5.  Sii coerente. Devi essere un insegnante di yoga sempre, applica ciò che hai appreso anche nelle piccole sfide della quotidianità (es.: sii tollerante verso il collega acido, non urlare contro chi ti supera in macchina, non spazientirti subito con il tuo partner...). 
  6.  Il denaro non deve essere la tua priorità. Giustamente, una volta diventato insegnante qualificato, dovrai farti pagare ma non focalizzarti solo su questo. Pensa di essere il mezzo attraverso il quale le persone vengono a conoscenza di una disciplina sacra. 

Orangogo ringrazia Anandi Tiziana Carella per la collaborazione nella stesura di questo articolo

Vuoi essere aggiornato su articoli di tuo interesse?

Scegli i tuoi contenuti preferiti:

Post che potrebbero interessarti

Ecco perchè dovresti fare sport insieme al tuo partner a San Valentino

I 5 sport da fare insieme al tuo partner san Valentino

Calarco Martina Calarco Martina

I 10 sport più cercati dagli italiani sul web? Yoga al primo posto!

Ecco i dieci sport più ricercati dagli italiani nel 2019 secondo Orangogo, primo motore...

Calarco Martina Calarco Martina

Sai cosa mangiare prima e dopo allenamento?

Cosa bisogna mangiare prima e dopo allenamento, i consigli delle nutrizioniste

Calarco Martina Calarco Martina